Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest
  • LinkedIn
  • RSS Feed

Editoriale

Interviste

Cristina Celestino

Cristina celestino_05

Intervista a Cristina Celestino, architetto e designer che ha fondato la sua auto-produzione "Attico".

La storia di una lampada

Editor:
Designer:


Alla ricerca di una struttura adatta per una grande lampada da soffitto, i designer dello studio Dreimann si sono ispirati alla natura, in particolare alla luce del sole che filtra attraverso i rami e le foglie degli alberi.

La struttura di AKI è leggera e delicata: è realizzata in legno per ricordare questa ispirazione naturale. Le sei piccole nicchie per incassarela le strisce di LED sono ricavata dal pieno. Spenta, Aki è una scultura volante, esile ma dalle linee molto caratterizzate, che ricordano le nervature di una foglia. Accesa offre un’ampia superficie illuminante che inonda la stanza di luce calda e confortevole.

Aki è realizzata in legno lamellare naturale oppure smaltato in due colori: bianco o grigio. Il suo diffusore è in policarbonato bianco serigrafato. Le dimensioni sono piuttosto importanti, in quanto raggiunge i 11t cm di lunghezza per 47 di larghezza.

La realizzazione è partita da una serie di schizzi preparatori…

 

 

… per passare a una serie di passaggi rigorosamente manuali di taglio, incollaggio e piegatura del legno…

 

 

 

… fino ad arrivare al prodotto finito!

 

La storia di una lampada, 1.2 out of 1 based on 1 rating

Tags: , , ,

Categorie: Design

Articolo Precedente: Soffiati nel legno

Articolo Successivo: Pillole luminose

2 Commenti

  1. Brunilde Roberto says:

    Interessante, abbiamo trovato fenomenale la traduzione del filmino. Ok!

  2. Laura says:

    Bravi!

Lascia un Commento






2 × = sedici

Le Rubriche

Photogallery

Due video per raccontare il Salone del Mobile

Tutte le photogallery
Follow Me on Pinterest
Caricamento immagini....
↓